fbpx

Se non sei soddisfatto del tuo attuale sito e vuoi cambiarlo, aggiornarlo o adeguarlo ai moderni standard contattaci, studieremo insieme un progetto personalizzato adatto alle tue esigenze

SEGUICI SUI SOCIAL

Ualà > web marketing  > Social Media  > Primo approccio a Facebook per aziende e cosa aspettarsi
facebook-per-aziende

Primo approccio a Facebook per aziende e cosa aspettarsi

Oggi come oggi, sembra che tutti abbiano una pagina su Facebook e spesso si sente di realtà che hanno aumentato il loro business in modo notevole grazie al tam-tam sui social. Quando è ora di mettersi all’opera, però, non tutto ciò che sembrava facile risulta semplice, spesso gli sforzi in termini di tempo e creatività che facciamo non portano che a poche condivisioni, magari di amici e parenti…

La realtà è che a parte ciò che dice “mio cuggino espertone di computer che ne sa sempre una più del diavolo” avere una pagina Facebook aziendale NON E’ come gestire il proprio profilo personale!
Ma non bisogna nemmeno disperare, alcune cose si possono indubbiamente fare, se non altro avere un’idea chiara di cosa voglia dire promuovere la propria attività attraverso un social network, quali siano gli obiettivi che è corretto porsi, le strategie più efficaci per raggiungerli e quali investimenti di tempo e di costi questo comporti.

Fondamentalmente da una pagina aziendale su Facebook tutti vogliono:
– Aumentare il numero di fans che ci seguono (non si sa mai che qualcuno mi chieda informazioni sui prodotti e servizi);
– Aumentare le interazioni nei post: condivisioni, reazioni, commenti (il passa parola funziona nel mondo reale perché non nel mondo web?)
– Aumentare le conversioni (trasformare i visitatori in clienti)

Questo però non è fattibile se non attraverso una strategia di marketing calata sulla singola realtà. Gestire la tua Pagina con professionalità significa individuare il target di pubblico a cui vuoi arrivare e aver ben chiaro in testa cosa vuoi che questo faccia.
Invogliare un adolescente a comprare una certa maglietta richiede una strategia totalmente differente dal convincere un responsabile aziendale a scegliere il tuo gestionale invece che quello della concorrenza.

Ecco perché, soprattutto all’inizio, il supporto di un professionista può tornare utile e investire una parte del budget per chiamarlo in causa porta ad ottimizzare i costi quando sarà ora, ad esempio, di creare e utilizzare la pubblicità con Facebook Ads. Esistono anche molti corsi, forum e chat che parlano di questi argomenti, noi di Ualà, ad esempio proponiamo degli incontri formativi dal titolo FACEBOOK per AZIENDE, orientati in particolare a chi muove, o vuole muovere, i primi passi in questa direzione o vuole capirci qualche cosa di più prima di avventurarsi in questo “nuovo” mondo. (Se foste interessati, vi invito a scriverci per tutte le informazioni, a breve pubblicheremo date e orari, con il programma dettagliato degli incontri).

Ma, come dicevamo, tutto si può fare: occorre solo partire preparati!
Una pagina aziendale non porta a grandi risultati nel giro di poche settimana.
Richiede tempo, aggiornamento costante, analisi degli andamenti e delle risposte dei clienti e modifiche nelle strategie.
Deve declinare la nostra comunicazione aziendale con uno stile che ci identifichi
Deve essere orientata al cliente finale, abituato a ricevere risposte immediate se manda una mail, a essere ricontattato se è quello che garantiamo.

In ogni caso il consiglio è di non demoralizzarsi prima del dovuto; il mondo di oggi ed il web in particolare, ci da il senso del tutto e subito, della velocità e immediatezza, ma non bisogna mai dimenticare che dietro alle macchine e alle tecnologie ci sono sempre le persone con i loro modi e tempi

Nessun Commento

Lascia un commento